Prossima visione: “Il mondo di Horten” – martedì 13 Dicembre

1 Dicembre 2016 Nessun commento

Video importato

YouTube Video

martedì 13 Dicembre : “Il mondo di Horten”- di Bent Hamer -  (Norvegia 2007)

“Una creazione visiva di atmosfere dense di poesia, raccontata con toni da fiaba e surreale ironia”

 

 

Per prenotare collegarsi al link: “Il mondo di Horten”

oppure inviare una mail a visioni@gmelies.it

Tag:

“La felicità è un sistema complesso” – (29/11/16) – [Visioni 126]

30 Novembre 2016 1 commento

La felicità è un sistema complesso

regia di Gianni Zanasi (Italia, 2015)

Enrico Giusti avvicina per lavoro dei dirigenti totalmente incompetenti e irresponsabili che rischiano ogni volta di mandare in rovina le imprese che gestiscono. Lui li frequenta, diventa loro amico e infine li convince ad andarsene evitando così il fallimento delle aziende e la conseguente perdita di migliaia di posti di lavoro. È il lavoro più strano e utile che potesse inventarsi e non sbaglia un colpo, mai. Ma una mattina… Prosegui la lettura…

Tag:

“La vita è facile ad occhi chiusi” – (11/10/16) – [Visioni 124]

11 Ottobre 2016 12 commenti

 

Un professore che usa le canzoni dei Beatles per insegnare l’inglese ai suoi alunni viene a sapere che John Lennon si trova in Almeria (Andalusia) per girare da attore il film “Come ho vinto la guerra”.

Deciso a conoscerlo, intraprende un viaggio in macchina verso il Sud, e lungo il percorso offre un passaggio a un sedicenne scappato di casa e una ragazza che … Prosegui la lettura…

Tag:

Serata a tema sulla “diversità” – martedì 24 maggio 2016

5 Maggio 2016 4 commenti

Una nuova serata a tema. L’argomento di questa volta è “la diversità”. Abbiamo chiesto di scegliere un film ai nostri soci o una scena dove, secondo il proprio punto di vista, è particolarmente trattato il concetto di “diversità”.
Ogni partecipante ha introdotto la sua proposta motivando la scelta discutendola con il pubblico in sala.

Tag:

10 anni di Visioni – 4 maggio 2016

15 Aprile 2016 7 commenti

Il 4 maggio 2006, nella vecchia sede del cineclub, ci siamo riuniti per la prima volta per vedere un film insieme.

Ci piacque l’idea, ci siamo appassionati alla condivisione, siamo diventati un gruppo.

Film dopo film, chiacchiera dopo chiacchiera, sono passati 10 anni.

Tag:

“Valzer con Bashir” – (05/4/2016) – [Visioni 123]

24 Marzo 2016 4 commenti

Ari Folman regista, attore e scrittore israeliano crea un’opera suggestiva che parte direttamente dalla propria esperienza di soldato nella prima guerra civile libanese, ennesimo teatro di scontro dell’infinito conflitto arabo-cristiano.

“Valzer con Bashir”

di Ari Folman (Israele, Germania,Francia 2008)

Leggi la scheda completa del film

Tag:

“Ballata dell’odio e dell’amore” – (22/3/2016) – [Visioni 122]

13 Marzo 2016 5 commenti

Nella storia del cinema ci sono film che arrivano all’improvviso, sorprendono, provocano, rompono gli equilibri e lasciano interdetti, folgorati, entusiasti.
Film che dividono, che si “odiano o si amano”….tanto per citare il titolo in questione.
“Ballata dell’odio è dell’amore” è uno di questi film. Surreale, grottesco, spiazzante. Il suo regista, Alex de la Iglesia, compone un’opera con toni accesi, decisi e allo stesso tempo poetici e nostalgici. Personaggi che sembrano uscire dal cinema di Fellini, Gilliam e Burton.

Tag:

“Senso” – (1/3/2016) – [Visioni 121]

24 Febbraio 2016 2 commenti

Un film di Luchino Visconti – Italia 1954

Assistenti alla Regia: Francesco Rosi e Franco Zeffirelli
Sceneggiatura:Carlo Alianello, Giorgio Bassani,Paul Bowles, Suso Cecchi D’amico,
Giorgio Prosperi, Luchino Visconti, Tennessee Williams
Fotografia:Aldo Graziati, Robert Krasker, Giuseppe Rotunno
Venezia, anno 1866. Al teatro La Fenice è in scena “Il trovatore”, i palchi sono gremiti e tra il pubblico una folta rappresentanza di soldati e ufficiali austriaci, l’esercito di occupazione. Al termine del primo atto, dal loggione, piovonoimprovvisamente volantini tricolori contenenti messaggi patriottici. La tensione si alza immediatamente ed è così che Prosegui la lettura…
Tag:

“L’immagine mancante” (16/2/16) – [Visioni 120]

3 Febbraio 2016 3 commenti

L’immagine mancante -Un film di Rithy Panh – Cambogia 2013

“L’immagine mancante” è un film, un saggio teorico, un documento, una testimonianza, un’autobiografia, una riflessione storica, ma anche un canto di rumori, una storia da ascoltare, un racconto poetico. Non è un documentario, non è un’animazione, non è una ricostruzione. Quella del regista cambogiano è un’opera piena. Piena di cose, di suoni, di colori, di emozioni, di parole e di silenzi, di movimento e di immobilità.

Leggi la scheda completa del film

Tag:

Serata a tema: “cinema & tempo” – 26/1/16

17 Gennaio 2016 7 commenti

Serata a tema su “Cinema e tempo”.
Abbiamo chiesto ai visionari di proporre clip da film sul tema “tempo”.   Ogni scena è preceduta da una brevissima presentazione dove saranno dichiarati i motivi della scelta.
Come accaduto già in precedenti occasioni, si scopriranno così nuovi film e se ne ricorderanno altri già visti. Il linguaggio del cinema che parla a tutti in modo diverso, come deve essere per ogni espressione artistica, è stato quindi protagonista della serata.

Tag:

“Lola” – (13/1/16) – [Visioni 119]

31 Dicembre 2015 3 commenti

Lola (Brillante Mendoza – Filippine 2009)

Due anziane nonne vengono messe a confronto da un caso tragico. Il nipote di Sepa è stato accoltellato e ucciso dal nipote di Puring. Entrambe le donne sono povere e vanno in cerca di denaro. Sepa per poter dare degna sepoltura al nipote e Puring per poter pagare un risarcimento che consenta la liberazione del nipote omicida. La prima somma offerta da Puring a Sepa verrà rifiutata ma poi si giungerà a un accordo…

Leggi la scheda del film

Tag:

“L’impareggiabile Godfrey” – (17/12/15) – [Visioni 118]

5 Dicembre 2015 Nessun commento

giovedì 17 Dicembre 2015

L’impareggiabile Godfrey (Gregory La Cava  – Usa 1936) ore 20:40

Godfrey è un ex benestante che viene assunto da una famiglia di ricchi un po’ pazzi composta da padre, madre e due figlie. Godfrey con la sua calma e intelligenza aiuterà tutti: il padre che sta per andare in rovina, la figlia pestifera (che umilia duramente) e l’altra sorella.

Leggi la scheda completa

 

Tag:

“20 Sigarette” – (1/12/15) – [Visioni 117]

2 Dicembre 2015 6 commenti

20 sigarette (Aureliano Amadei  – Italia 2010)

Senza un lavoro fisso e disoccupato sentimentalmente, Aureliano Amadei sogna il cinema. Per il momento è un giovane filmaker vicino agli interessi dei centri sociali e lontano dalle responsabilità da adulto. Quando il cineasta Stefano Rolla gli propone il ruolo di assistente per un film da girare in Iraq, accetta la proposta, prepara frettolosamente i bagagli e si avvia a intraprendere la sua personale missione. Caso e sfortuna decidono il suo destino: il 12 novembre 2003 si troverà coinvolto nell’attentato terroristico di Nasiriyya…

Leggi la scheda completa del film

Tag:

“Timbuktu” – (17/11/15) – [Visioni 116]

8 Novembre 2015 2 commenti

Timbuktu (di Abderrahmane Sissako) Francia – Mauritania 2014

A poca distanza da Timbuktu, dove domina la polizia islamica impegnata in una jihad in cui divieto si aggiunge a divieto, una famiglia vive tranquilla sulle dune del deserto.

 

 Leggi la scheda completa del film

 

Tag:

“Serata dedicata a Pier Paolo Pasolini” – (2/11/15)- [Visioni 115]

22 Ottobre 2015 2 commenti

Video importato

YouTube Video

Il 2 Novembre 1975 veniva brutalmente assassinato Pier Paolo Pasolini. Come sempre accade ogni volta che lo si ascolta, lo si guarda, lo si comprende, ci sentiamo meno soli pur avvertendo la sua tangibile assenza.

La sua poesia, il suo pensiero, la sua visione, la sua verità, nelle parole di chi ha attraversato la sua vita.

Tag:

“Il ritorno” – (20/10/15) – [Visioni 114]

20 Ottobre 2015 5 commenti

Il ritorno (di Andrei Zvyagintsev – Russia 2003)

Andrei e Ivan sono due fratelli adolescenti: si vogliono bene, come fanno i fratelli, e come fanno gli adolescenti trascorrono le loro giornate con gli amici, tra le partite di pallone e le sfide per provare chi è uomo e chi non lo è, anche se in fondo non sono né più né meno che ragazzi. Tuffarsi in mare dall’alto di una torre di legno è fuori discussione per Ivan, il più piccolo e scontroso dei due, che ha paura dell’altezza ma non ci sta a farsi chiamare “codardo”. Una zuffa, una corsa a perdifiato verso casa per arrivare primo a dire alla mamma che è colpa dell’altro. Ma a casa c’è qualcosa di veramente inaspettato ad attendere i due ragazzi…

Prosegui la lettura…

Tag:

“Una nuova amica” – (6/10/15) – [Visioni 113]

6 Ottobre 2015 10 commenti

Titolo: Une nouvelle amie (Una nuova amica
Regia: Francois Ozon,
Sceneggiatura: Franccois Ozon, liberamente tratta dal racconto di Ruth Rendell “The New Girlfriend”
Interpreti e personaggi: Anais Demoustier (Claire) , Raphael Personnaz (Gilles, il marito di Claire), Isild Le Besco (Laura), Romain Duris
Musiche: Philippe Rombi
Francia – 2014

Consulta la scheda completa del film

Claire (Anais Demoustier) e Laura (Isild Personnaz) sono due amiche d’infanzia che hanno affrontato insieme tutte le tappe della loro vita: i giochi infantili, i primi amori e il matrimonio. Durante la malattia che porterà alla prematura morte di Laura, Claire fa una promessa all’amica: baderà a suo marito David (Romain Duris) e a sua figlia (della quale è madrina). Alla morte di Laura, Claire, seppur con grande sofferenza, si sforza di mantenere quanto promesso, e va a trovare David. Lo scenario del tutto inaspettato ed imprevedibile che si troverà davanti agli occhi però innescherà tutta una serie di avvenimenti e reazioni che i due non riusciranno immediatamente a controllare.

 

Prosegui la lettura…

Tag:

“Giornata VisiOnAria” – Il cinema italiano: “Elio Petri, Luigi Zampa”

18 Giugno 2015 2 commenti

 

 

Due registi  dimenticati in fretta che hanno prodotto opere capaci di approfondire con delicatezza temi importantissimi. Nel «Maestro di Vigevano» del 1963 di Elio Petri (con un grande Alberto Sordi) viene fatta risaltare la vita di provincia, in particolare quella del nord, in cui ci sono già i primi segni di una industrializzazione tanto sognata e di speranze deluse. In «Anni ruggenti» del 1962 di Luigi Zampa (con un altrettanto grandioso Nino Manfredi) si affronta il periodo fascista in Italia con tutte le sue sfaccettature surreali.

 

 

 Leggi la scheda dei film

 

Prosegui la lettura…

Tag:

Serata a tema sui “rapporti familiari al cinema” – 6-6-15

7 Giugno 2015 1 commento

Abbiamo chiesto di indicare un film o una scena dove, secondo il proprio punto di vista, meglio è espresso il concetto dei rapporti familiari, distinto e variegato nelle sue molteplici sfaccettature.

Tag:

“Questione di punti di vista” – (28/5/15) – [Visioni 112]

15 Maggio 2015 4 commenti

di  Jacques Rivette – (Francia 2009)

Rivette è affascinato dal rapporto tra l’arte e la vita. Ambienta una nuova storia nel mondo del circo. Sceglie un piccolo tendone rudimentale, lo arricchisce di luci e colori e lo sveste del carattere esagerato da baraccone ambulante. Il non-luogo sospeso del circo viene così rappresentato nella sua essenzialità

Prosegui la lettura…

Tag:

“L’intrepido” – (12/5/15) – [Visioni 111]

30 Aprile 2015 3 commenti

Antonio Pane è un uomo buono e delicato. Il suo lavoro è fare il rimpiazzo, cioè sostituire sul posto di lavoro chi è impossibilitato ad andare. Antonio è separato e ha un figlio musicista. La sua è una vita semplice. Non si piange mai addosso e si da sempre da fare per guadagnare qualcosa. Prosegui la lettura…
Tag:

“La folla” – (28/4/15) – [Visioni 110]

28 Aprile 2015 4 commenti

“La folla” – regia di King Vidor 1928

Formalmente ineccepibile (la scrittura del cinema muto doveva essere necessariamente più rigorosa), il film racconta la storia di un uomo qualunque che vuole emergere a New York e si trova contro alcuni fantasmi che sono l’essenza stessa della modernità …

leggi la scheda completa del film

Video importato

YouTube Video

 

Tag:

Visionary Day – Il cinema di Francesco Rosi (19/4/15)

19 Aprile 2015 3 commenti

Grazie all’accoglienza di Rossella e Marcello, abbiamo trascorso una splendida giornata, in gradevole compagnia e con il grande cinema di Francesco Rosi.

Video importato

YouTube Video

Tag:

“The third man” – (14/4/15) – [Visioni 109]

15 Aprile 2015 3 commenti

“The third man” (Il terzo uomo) di Carol Reed (G.B. 1949)

“Un tempo in Italia c’erano i Borgia, coi loro delitti, ma c’era anche il Rinascimento, con le sue meravigliose opere. Mentre in settecento anni di pace e democrazia gli svizzeri sono riusciti a inventare l’orologio a cucù”. Questa battuta, è noto, viene pronunciata da Orson Welles nel film Il terzo uomo e fa parte delle citazioni indispensabili. È un segnale significativo che questo titolo è a buon diritto contenuto nel libro grande del cinema. Va anche detto che quella battuta viene fuori dalla collaborazione di gente come Graham Greene, scrittore, Orson Welles, attore, e Carol Reed, regista. Non sarebbe bastata una citazione sui Borgia a far grande un film, c’è voluto un grande film a far ricordare la citazione. Ma non è tutto. Quando si dice Terzo uomo anche chi va al cinema distrattamente ne ricorda subito la musica. La composizione per arpa di Anton Karas. Pochissimi temi musicali hanno caratterizzato un film come il misterioso e ossessionante fraseggio di Karas. Dunque, culto a pieno diritto. Uno scrittore americano viene chiamato a Vienna dal suo amico Lime…. Prosegui la lettura…

Tag:

“Festen” – (24/3/15) – [Visioni 108]

7 Marzo 2015 3 commenti

20 anni fa, nel 1995,  nasceva il documento cinematografico “Dogma 95″.

“Festen” (Danimarca 1998) di Thomas Vinterberg ne è la massima espressione.

Leggi la scheda completa del film

Tag:

“Princesas” – (5/3/15) – [Visioni 107]

5 Marzo 2015 5 commenti

Un film di Fernando León de Aranoa. Con Candela Peña, Micaela Nevárez, Mariana Cordero, Llum Barrera (Spagna 2005)

Il mondo della prostituzione in un quartiere degradato della capitale spagnola. Caye fa la prostituta e risparmia fino all’ultimo centesimo per Prosegui la lettura…

Tag:

Interviste visionarie – (17/2/15) – [Visioni Eventi]

30 Gennaio 2015 11 commenti

L’estate scorsa, davanti ad una telecamera, alcuni visionari hanno parlato di cinema e di Visioni. Tutto in maniera molto informale, divertendoci a diventare protagonisti delle nostre visioni. Passare per una volta dalla poltroncina della sala allo schermo, in un gioco tipicamente “visionario”.
Il risultato? Poco più di 70 minuti di parole e pensieri sul cinema, sui film che amiamo, sull’incontro con Visioni e la scoperta di vivere insieme la passione per settima arte.

Tag:

“Guida galattica per autostoppisti” – (27/1/15) – [Visioni 106]

18 Gennaio 2015 3 commenti

“Guida galattica per autostoppisti” è un film del 2005 del regista Garth Jennings. Il film è ispirato alla serie omonima che fu ideata per la radio della BBC dallo scrittore britannico Douglas Adams. Successivamente furono editi una serie di Prosegui la lettura…

Tag:

“Giulia non esce la sera” – (13-1-15) – [Visioni 105]

21 Dicembre 2014 2 commenti

di Giuseppe Piccioni – Italia 2009

Guido è uno scrittore emergente che con il suo ultimo libro ha avuto un discreto successo di vendite, ma che non riesce a trovare in se stesso nulla che lo identifichi col suo lavoro. Non ha molta fantasia, non legge mai niente ed è soprattutto privo di quelle idee che dovrebbero dare vita ad un romanzo degno di questo nome…

Prosegui la lettura…

Tag:

“Le mele di Adamo” – (16-12-14) – [Visioni 104]

16 Dicembre 2014 4 commenti

Un film di Anders Thomas Jensen. Con Ulrich Thomsen,
Mads Mikkelsen, Nicolas Bro, Nikolaj Lie Kaas -
Danimarca 2005.

Adam, neonazista appena uscito di prigione, deve trascorrere un periodo di recupero in un vicariato di campagna, sotto la tutela di Padre Ivan… Prosegui la lettura…

Tag:

“Il cineamatore” – (25-11-14) – [Visioni 103]

25 Novembre 2014 4 commenti
In occasione della nascita di sua figlia, il timido impiegato Filip
(che lavora come addetto alle vendite in un’azienda di una grigia cittadina polacca) acquista
una piccola telecamera super8. Quando lo vengono a sapere, i superiori gli chiedono di
realizzare un documentario sui festeggiamenti previsti per l’anniversario della ditta… Prosegui la lettura…
Tag:

“L’udienza” – (11-11-14) – [Visioni 102]

11 Novembre 2014 3 commenti

L’Udienza (Marco Ferreri -Italia 1972)

Uno dei film più maturi di Marco Ferreri, profondo e ricco di riflessioni sul potere, in cui il regista, nel suo consueto stile ricco di grottesco, rappresenta attraverso una sorta di parabola la vita umana.

Amedeo è un timido ragazzo cattolico il cui più grande desiderio è Prosegui la lettura…

Tag:

“Elling” (28-10-14) – [Visioni 101]

28 Ottobre 2014 8 commenti

“Elling” di Petter Næss (Norvegia 2001)

Dopo due anni trascorsi in una clinica psichiatrica Elling e Kjel hanno la possibilità di rientrare nel “mondo”. Ai due è concesso l’usufrutto di un piccolo appartamento a Oslo ma dovranno dimostrare di saper… Leggi la scheda completa del film

 

 

 

 

 

 

Tag:

“Detour” (14-10-14) – CentoVisioni [100]

15 Ottobre 2014 6 commenti

Abbiamo festeggiato la visione n°100 .Più di otto anni fa prendeva il via la nostra “avventura” e, poiché il cineclub è stata la sede che ci ha accolto con grande affetto e simpatia, abbiamo proiettato il film “Detour” di Edgar G. Ulmer (Usa 1946). Un classico noir degli anni cinquanta e allo stesso tempo un omaggio alla nostra sede naturale delle visioni.

Video importato

YouTube Video

Video presentazione cinema noir

Trama: Al Roberts è un semplice pianista di un night newyorkese che Prosegui la lettura…

Tag:

La nave dolce – settembre visionario

21 Settembre 2014 2 commenti

Ci siamo riuniti a casa di Rossella e Marcello che ci hanno piacevolmente accolto dandoci la possibilità di ritornare a parlare di cinema e di come quest’ultimo possa, attaverso film come quello di Vicari, trattare temi che non possono sfuggire a chi volge la sua sensibilità sulla storia degli uomini e del nostro paese.

 

 

 

Scheda “La nave dolce


 

Tag:

Serata a tema: “Ridere e commuoversi al cinema” (7/6/14)

8 Giugno 2014 3 commenti

Sequenza di scene tratte dai film che più ci fanno divertire o commuovere.

Ogni scena è stata introdotta da una brevissima presentazione che ha illustrato i motivi della proposta.

Tag:

“Reality” (27-5-14) – [Visioni 99]

20 Maggio 2014 2 commenti

“Reality”

Regia di M. Garrone (Italia 2012)

La discesa del pescivendolo Luciano nel mondo infernale della tv, dove tutto luccica e dove tutto illude.

 

 

Prosegui la lettura…

Tag:

“La notte brava” (13-5-14) – Visioni [98]

13 Maggio 2014 3 commenti

Regia di M. Bolognini (Italia 1959)

Due borgatari de’ Roma, Scintillone e Ruggeretto, a Caracalla fanno salire in macchina due giovani prostitute, Anna e Supplizia, che stavano litigando per motivi di “zona”, allo scopo di passare inosservati alla polizia mentre tentano di piazzare alcuni fucili rubati…

 

Leggi la scheda completa del film

 

Prosegui la lettura…

Tag:

“Treno di notte per Lisbona” (29-4-14) – Visioni [97]

29 Aprile 2014 5 commenti

Un uomo, un giorno di pioggia, un ponte, una ragazza che vuole suicidarsi e un libro. L’uomo salva la ragazza: lei fugge e a lui rimane nelle mani un impermeabile con un libro nella tasca e un biglietto di sola andata per Lisbona.

Abbandona tutto e prende quel treno di notte. Il viaggio sarà Prosegui la lettura…

Tag:

“I lunedì al sole” (15 apr 14) – Visioni [96]

15 Aprile 2014 6 commenti

I lunedì al sole (regia di Fernando Leon de Aranoa – Francia, Spagna, Italia 2002)

Una commedia amara e ironica, con grande prova di recitazione da parte degli attori. Uno spaccato di società tra le difficoltà del mondo del lavoro e il precario equilibrio della propria dignità.

 

Scheda “I lunedì al sole”

Prosegui la lettura…

Tag:

“Cinema e libertà” – (25/3/14)

13 Marzo 2014 7 commenti

Sono stati presentati estratti da film dove ognuno ha  trovato al meglio espresso il concetto di libertà. Ogni scena è stata introdotta da una brevissima presentazione che ha illustrato i motivi della proposta.
Un piacevole viaggio quindi tra tanti film per riscorprine anche di nuovi.

Guarda la scheda

Tag:

“Blow-up” (10 mar 14) – Visioni [95]

11 Marzo 2014 15 commenti

Che differenza c’è tra illusione e realtà?
Michelangelo Antonioni risponde a suo modo con “Blow-up” diretto nel 1966.

 Jane: Questo è un luogo pubblico, la gente ha diritto di essere lasciata in pace!
Thomas: Non è colpa mia se non c’è pace, molte ragazze mi pagherebbero per una foto, lo sa?

1. Scheda Film [95]

2. DA NON PERDERE: N.U. Nettezza Urbana (documentario di M.Antonioni)

3. SCOPRI I LINK della colonna sonora di Herbie Hancock:

Prosegui la lettura…

Tag:

“NO i giorni dell’arcobaleno” (25 Feb 14) – Visioni [94]

25 Febbraio 2014 8 commenti

“No – I giorni dell’arcobaleno” ripercorre i 27 giorni di campagna elettorale del referendum che il dittatore cileno Augusto Pinochet indisse nel 1988 per ricevere il consenso a prolungare di 8 anni la permanenza al potere.

Pinochet disse: o io o il caos. Per 15 anni aveva tenuto sotto stretto controllo la tv, ma per dimostrare che era democratico lasciava uno spazio di 15 minuti all’opposizione ogni giorno: in quei 15 minuti si concentrò una tale voglia di libertà e una campagna che portò al voto una popolazione avvilita e stanca e cambiò il destino del Paese.

1. Scheda Film [94]

2. Spot originale campagna del NO (1988)

3. DA NON PERDERE: Saviano su NO I giorni dell’arcobaleno

 

 

Tag:

Virzì, Coen e i giovani ricercatori…cosa c’è di bello nelle sale?

14 Febbraio 2014 2 commenti

Tre film tutti diversi tra loro…..ma interessanti.

La fotografia amara di Virzì, il cinema dei Coen, la leggerezza di Sibilia.

Chi li ha visti?

 

 

 

 

 

 

 

Tag:

“Fino all’ultimo respiro” (10 Feb 14) Visioni [93] –

10 Febbraio 2014 8 commenti

“Fino all’ultimo respiro”

Titolo originale “À bout de souffle”( Francia 1960)

Regia    Jean-Luc Godard

Soggetto             François Truffaut

Sceneggiatura   Jean-Luc Godard

Produttore         Georges de Beauregard

Fotografia           Raoul Coutard Prosegui la lettura…

Tag:

“La città ideale” (14 gen 14) – Visioni [92]

15 Gennaio 2014 3 commenti

Un film di Luigi Lo Cascio – Italia 2012

Michele Grassadonia è un fervente ecologista. Molto tempo fa ha lasciato Palermo per trasferirsi a Siena, che lui considera, tra tutte, la città ideale. Da quasi un anno sta portando avanti un esperimento nel suo appartamento: riuscire a vivere in piena autosufficienza, senza dover ricorrere all’acqua corrente o all’energia elettrica. In una notte di pioggia, Michele rimane coinvolto in Prosegui la lettura…

Tag:

“A ciascuno il suo cinema” (17 dic 2013) -Visioni [91]

18 Dicembre 2013 5 commenti

(Chacun son cinéma ou Ce petit coup au cœur quand la lumière s’éteint et que le film commence (t.l. A ciascuno il suo cinema o Quel piccolo tuffo al cuore quando le luci si spengono e il film inizia) è un film a episodi del 2007, concepito e prodotto da Gilles Jacob per festeggiare Prosegui la lettura…

Tag:

“Nella casa” (3 dic 2013) – Visioni [90]

3 Dicembre 2013 7 commenti

Nella casa

regia di Françoise Ozon, Francia 2012

Germain è un insegnante di francese stanco, disamorato del suo lavoro. Incapace di trasmettere ai suoi allievi l’interesse per la letteratura, il docente si limita ad osservarne (cinicamente) la mancanza di curiosità, l’assenza di stimoli, la tendenza al conformismo. La decisione del preside del suo liceo di Prosegui la lettura…

Tag:

“La voltapagine” (11 nov 2013) – Visioni [89]

12 Novembre 2013 11 commenti

 “La voltapagine”

Un film di Denis Dercourt, con  Catherine Frot, Déborah François, Pascal Greggory, Clotilde Mollet, Xavier De Guillebon – Titolo originale: La tourneuse de pages, Francia 2066 Prosegui la lettura…

Tag:

“Il servo” (21 ott 2013) – Visioni [88]

21 Ottobre 2013 6 commenti

Un film di Joseph Losey Con Dirk Bogarde, James Fox, Sarah Miles, Wendy Craig

Titolo originale: The Servant, G.B. 1963 Prosegui la lettura…

Tag:

XII° Lanuvio Day – “Cinema d’aMARE”- Capitani e tempeste

4 Ottobre 2013 3 commenti

“XII Lanuvio Day”  -

Sabato 5 ottobre 2013

Cinema d’aMARE –  Capitani e tempeste”

Tre film sul mare e le avventure di uomini che sono ormai leggende del cinema.

Prosegui la lettura…

Tag:

3° Fregene Day – Cinema d’aMARE …”Tutti al mare”

20 Settembre 2013 4 commenti

3° Fregene Day

“Tutti al mare” (selezione di scene tratte da film italiani sul tema delle vacanze al mare

Tag:

Pasolini, immagini e parole

8 Settembre 2013 6 commenti

Una sera di Settembre, su una terrazza romana, ad ascoltare le parole di Pasolini. Prosegui la lettura…

Tag:

Il cinema e la musica – La scelta visionaria

12 Giugno 2013 11 commenti

Abbiamo chiesto di scegliere quel film o quella scena dove la musica…..

*******

I rapporti tra musica e cinema, forse per la natura stessa di entrambi i linguaggi, intrinsecamente progressivi e ritmici, sono sempre stati molto stretti. Un motivo musicale, con tutte le sue possibili sfumature, riesce ad esprimere avvenimenti, sentimenti e pensieri intimi; silenzi accompagnati dalla musica rivelano gli stati d’animo di un personaggio, molto più profondamente di quanto possa mai riuscire a fare un’ora di dialogo o di voce off.

La musica, linguaggio universale, in tantissimi casi ha concretamente aiutato i più diversi cineasti a ideare intere sequenze, ad architettare il montaggio di scene fondamentali, ad illuminare le più profonde relazioni che si nascondono tra le inquadrature. Viceversa, le immagini del cinema generano sensazioni che possono poi esprimersi pienamente solo attraverso la musica, la quale diventa a volte parte integrante della trama del film.

 

 

Tag:

The must be the place

1 Giugno 2013 2 commenti

Un film di Paolo Sorrentino. Con Sean Penn, Frances McDormand, Eve Hewson, Harry Dean Stanton, Joyce Van Patten. Francia, Irlanda 2011

 

Cheyenne è stato una rockstar nel passato. All’età di 50 anni si veste e si trucca come quando saliva sul palcoscenico e vive agiatamente, grazie alle royalties, con la moglie Jane a Dublino. La morte del padre, con il quale non aveva più alcun rapporto, lo spinge a tornare a New York. Prosegui la lettura…

Tag:

il cinema – la grande bellezza del gioco

31 Maggio 2013 Nessun commento

 

 

 

 

 

 

 

 

Tag:

La grande bellezza

30 Maggio 2013 15 commenti

Un film di Paolo Sorrentino con Toni Servillo, Carlo Verdone,

Sabrina Ferilli, Carlo Buccirosso

Italia 2013

Scrittore di un solo libro giovanile, “L’apparato umano”, Jep Gambardella, giornalista di costume, critico teatrale, opinionista tuttologo, compie sessantacinque anni chiamando a sé, in una festa barocca e cafona, il campionario freaks di amici e conoscenti con cui ama trascorrere infinite serate sul bordo del suo terrazzo con vista sul Colosseo

 

Tag:

Visioni [87] – Gli amori folli

23 Maggio 2013 6 commenti

Marguerite esce da un negozio di scarpe e subisce il furto della borsa. Georges trova il suo portafoglio per terra, nel parcheggio di un centro commerciale e comincia a fantasticare su di lei, ancora prima di contattarla, senza conoscerla. Il desiderio di questa donna che fa la dentista e il pilota di aerei leggeri è così forte che riempie la sua vita di padre di famiglia e di marito di pensieri e azioni irrazionali. Marguerite resiste, ma per poco. È una corsa verso l’errore, piena di vita, inarrestabile. Consulta la scheda completa del film

Tag:

Cinema e letteratura: Dürrenmatt, “La promessa” di Tano Pirrone

23 Maggio 2013 Nessun commento

Dürrenmatt è scrittore freddo, scarno, essenziale; le sue storie sono esemplari ed hanno bisogno di poco per essere definite. E definitive. Per sé stesse e per il lettore. Il colore è quello del caso, l’infinito caos primigenio che sembra ordinarsi, assumere forme storiche, ma rimane l’unico vero filo rosso della vita degli uomini. Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [86] – I giorni del cielo

3 Maggio 2013 3 commenti

È la storia di Billy ed Abby, due giovani amanti che lasciano Chicago per andare a lavorare in una piantagione in Texas. Con loro c’è anche la piccola Linda, che, dal suo punto di vista, narra e commenta le vicende dei Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [85] – Un piccolo monastero in Toscana

18 Aprile 2013 7 commenti

I cinque monaci entrano uno dopo l’altro, con la precisione tranquilla di chi ripete queste azioni una quantità innumerevole di volte. Si inchinano all’altare, poi si dispongono due per Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [84] – Nuovo Cinema Paradiso

22 Marzo 2013 7 commenti

Regia di Giuseppe Tornatore, Italia 1988

L’opera sognante che ogni regista ha nella sua testa. Un gesto d’amore per il cinema, sul cinema e per tutti coloro che hanno imparato ad Prosegui la lettura…

Tag:

XI° Lanuvio Day

12 Marzo 2013 3 commenti

La commedia del cinema. Leggerezza e raffinatezza.

  1. Rumori fuori scena  (di Peter Bogdanovich, Usa 1992)
  2. Victor Victoria (di Blake Edwars, Usa 1982)
  3. Vogliamo vivere (di Ernst Lubitsch, Usa 1942)

Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [83] – Il mio domani

27 Febbraio 2013 12 commenti

Un film di Marina Spada (Italia 2011)

Una regia leggera, un modo poetico di raccontare storie, un cinema di atmosfera.

 

Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [82] – Nodo alla gola

4 Febbraio 2013 5 commenti

80 minuti in un solo piano sequenza per uno dei film più avvincenti di Alfred Hitchcock. Una sfida psicologica, una suspence continua, una tecnica di Prosegui la lettura…
Tag:

La scena preferita – 31 gennaio

22 Gennaio 2013 11 commenti

Quali sono le scene dei film che non dimenticheremo mai? Quale quella che non ci stancheremo mai di rivedere? I visionari hanno presentato  in sala la loro scena preferita.  Un viaggio tra tanti film e sicuramente  la curiosità di rivedere e scoprire nuove storie.
Tag:

Django Unchained

17 Gennaio 2013 13 commenti

Django Unchained        

Un film di Quentin Tarantino. Con Jamie Foxx, Christoph Waltz, Leonardo DiCaprio, Samuel L. Jackson, Kerry Washington, Franco Nero, Jonah Hill, Quentin Tarntino

Western, durata 165 min. – USA 2013

Tag:

La migliore offerta

15 Gennaio 2013 13 commenti

Virgil Oldman è un sessantenne antiquario e battitore d’aste di elevata professionalità. Conduce una vita tanto lussuosa quanto solitaria. Non ha mai avuto una donna al suo fianco e tutta la sua passione è rivolta all’arte. Fino a quando riceve un incarico telefonico da Claire

 Giuseppe Tornatore. Italia 2012
 
 
Tag:

Visioni [81] – Rashomon

2 Gennaio 2013 4 commenti

La visione di “Rashomon” (Akira Kurosawa, Giappone 1950), può definirsi una vera e propra lezione sullo “sguardo nel cinema”. Più precisamente “sull’inganno della visione”, sulla capacità dello spettatore, e allo stesso tempo degli attori, di come ci sono diverse interpretazioni dei fatti che vediamo.
Fu premiato agli Oscar come miglior film straniero e nel 1951, al Festival di Venezia, vinse il Leone d’oro.

scheda del film

 

 

 

Tag:

Lanuvio Winter – 29 dicembre 2012

29 Dicembre 2012 2 commenti

Rassegna al casale di “corti”. Passando da Erri de Luca, Disney, Dalì, Hitchcock, “Ai confini della realtà”, Paolo Genovese e Luca Miniero.

ecco l’elenco dei corti: Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [80] – Corpo celeste

26 Novembre 2012 22 commenti

Non c’è quasi spazio tra la macchina da presa e Marta, la tredicenne protagonista di Corpo celeste. Non lascia quasi respiro, sta attaccata a lei come a seguire le sue Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [79] – Another Earth

14 Novembre 2012 22 commenti

Regia: Mike Cahill

Cast: William Mapother, Brit Marling, Jordan Baker, Flint Beverage, Robin Taylor

Produzione: USA, 2011

Che fai tu, luna, in ciel? Dimmi, che fai, silenziosa luna?” Così cantava Giacomo Leopardi nel 1830 in uno dei Prosegui la lettura…

Tag:

Anima e dolore. “Faust” e “Amour”

11 Novembre 2012 17 commenti

Di recente, tra i visionari,  sono diventati argomento di dibattito due film importanti che stanno raccogliendo diverse sensazioni.

Si tratta di “Amour” di Michael Haneke e del “Faust” di Aleksander Sokurov.

Dite la vostra.

Tag:

Visioni [78] – Il giardino di limoni

23 Ottobre 2012 6 commenti

Il giardino di limoni

Un film di Eran Riklis. Con Hiam Abbass, Ali Suliman, Doron Tavory, Rona Lipaz-Michael, Tarik Kopty.

Israele, Germania, Francia 2008

Il film presenta il dramma della guerra israelo/palestinese attraverso un’angolazione di lettura singolare e inconsueta. Un piccolo spaccato di storia che apre allo spettatore una visione originale sui Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [77] – Affetti & Dispetti (La Nana)

7 Ottobre 2012 4 commenti

La Nana (Affetti & Dispetti)

giovedì 11 Ottobre 2012

Un film di Sebastián Silva. Con Catalina Saavedra, Claudia Celedón, Mariana Loyola, Alejandro Goic, Anita Reeves.

Cile, Messico 2009.

Prosegui la lettura…

Tag:

Bella addormentata

3 Ottobre 2012 4 commenti

Bella addormentata

Un film di Marco Bellocchio. Con Toni Servillo, Isabelle Huppert, Alba Rohrwacher, Michele Riondino, Maya Sansa.Pier Giorgio Bellocchio, Brenno Placido, Fabrizio Falco, Gianmarco Tognazzi, Roberto Herlitzka, Gigio Morra, Federica Fracassi

durata 110 min. – Italia 2012

Giorni di inizio febbraio 2009. Eluana Englaro, dopo 17 anni trascorsi in coma e con alimentazione artificiale, viene fatta Prosegui la lettura…

Tag:

X° Lanuvio Day – L’uomo, la macchina, l’anima.

26 Settembre 2012 5 commenti

 

 

 

 

 

 

 

 

Prosegui la lettura…

Tag:

2th Fregene Day – Una finestra sul sogno e l’illusione

16 Settembre 2012 2 commenti

Si è svolta ieri a Fregene, la seconda edizione del “Fregene Day”. Ringraziamo Rita e Gianni per la splendida accoglienza e per la perfetta organizzazione.

Uno sguardo oltre “i muri”, tra i sogni e le illusioni di chi ha il coraggio di attraversarli.

“Insalata russa” – (Francia 1993) – Regia di Yuri Mamin

Prosegui la lettura…

Tag:

del sogno, del cinema – le visioni a San Lorenzo

22 Giugno 2012 3 commenti

Sognare! Sognare! Sognare!

C’è sempre tempo per farlo e non è mai il momento sbagliato. Si potrebbe quasi dire che Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [76] – Il responsabile delle risorse umane

29 Maggio 2012 2 commenti

“Un attentato nel cuore di Gerusalemme. Tra le vittime, una donna senza documenti. Il cadavere resta all’obitorio per una settimana. Chi era Yulia? Cos’era venuta a cercare a Gerusalemme? L’azienda per la quale lavorava, che non si è accorta della

Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [75] – Confidenze troppo intime

24 Maggio 2012 5 commenti

Tema da sempre caro al cinema è quello della comunicazione tra uomo e donna, labirinto rigoglioso di difficolta da risolvere nella Prosegui la lettura…

Tag:

L’invenzione dei sogni – IX° Lanuvio day

18 Maggio 2012 4 commenti

“Video  sulle origini del cinema. Citazioni da:  J. Vigo (Taris ou de la natation ); G. Méliès (Voyage dans la lune) ; Hans Ritcher (Vormittagsspuk – Fantasmi del mattino) ; Giuseppe Berardi e Arturo Busnengo (Inferno) . Film: “I fratelli Skladanowsky”  di Wim Wenders (Germania, 1996); 1h  20;- “Dr. Plonk”  di Rolf  De Heer (Australia, 2007); 1h  20’ Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [74] – Poetry

18 Aprile 2012 4 commenti

Ancora una volta il cinema coreano dimostra la capacità estrema di trattare temi drammatici con alta poesia e sensibilità. In questo il film di Lee Chang-dong riesce pienamente grazie anche all’intensa interpretazione della protagonista. Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [73] – Il cinema di Antonio Pietrangeli – La visita

18 Marzo 2012 2 commenti

È una commedia amara e melan­conica, per molti la migliore di Pie­trangeli. Il regista descrive, con sotti­li variazioni psicologiche e impietose notazioni di costume, l’incontro fra i protagonisti e il contrasto fra le loro personalità: lui romano, sbruffone, meschino; lei emiliana, pratica, ro­mantica. Naturalmente il confronto va tutto a vantaggio del Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [72] – Elia Kazan-Fronte del porto

1 Marzo 2012 5 commenti

Terry Malloy è un ex pugile che fa parte di una gang che controlla il lavoro dei portuali. Dopo aver provocato involontariamente la morte di un operaio che… Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [71] – Il segreto dei suoi occhi

24 Febbraio 2012 9 commenti

L’agente federale Benjamín Espósito ha da tanti anni un sogno in un cassetto: scrivere un romanzo. Vuole raccontare un episodio che ha vissuto in prima persona e che in 25 anni non è riuscito a dimenticare. Nel giugno del 1974, in Argentina, appena prima di lasciare la propria patria per dieci anni e andare volontariamente in esilio, Benjamín Prosegui la lettura…

Tag:

Hugo Cabret

17 Febbraio 2012 4 commenti

di Sandro Russo

Raccontare: vivere e trasmettere un’emozione.

Quella di un distinto signore che nella Parigi della fine dell’Ottocento entra con la moglie nel baraccone di una Fiera, sotto una scritta: “Cinematographe” e si ritrova in una sala buia, dove Prosegui la lettura…

Tag:

Il ‘gioco visionario’ è una cosa seria

8 Febbraio 2012 3 commenti

da Sandro Russo:

Gianni (che di recente ha cambiato pusher) e Luigi (che non ci dorme la notte), si sono inventati ‘un gioco’ che in trasparenza rivela un aspetto fondamentale della comprensione di un film.

Il problema importante è però capirsi sui termini, perché la materia è quantomai confusa, anche tra critici più seri (meno visionari) di noi!

Ha rilanciato Luigi, accogliendo un’idea di Gianni, con queste parole: Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [70] – La canzone più triste del mondo

17 Gennaio 2012 12 commenti

 A Winnipeg, in Canada, la grande depressione ha causato una tale penuria che Lady Helen Port-Huntley, proprietaria di una fabbrica di birra, decide di indire un concorso mondiale che verrà trasmesso in diretta radiofonica per attirare in città quanti più forestieri possibile. L’esecutore della canzone più triste del mondo Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [69] – Prima della pioggia

5 Gennaio 2012 14 commenti

Di forte spessore emotivo, il film è costituito da tre capitoli titolati, disposti secondo una sequenza temporale di tipo circolare, tema questo che apre e chiude il lungometraggio. Prosegui la lettura…

Tag:

The Artist

5 Gennaio 2012 15 commenti

Dunque “The Artist” potrebbe essere stato per molti di noi l’ultimo film del 2011. Le mie impressioni? La prima cosa che ho detto a tutti il 30 sera, dopo aver visto il film con alcuni “”visionari”, è che è “un bel giocattolino”. Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [68] – “Soldi Sporchi”

18 Novembre 2011 8 commenti

 L’avvio è quasi banale: un aereo precipitato misteriosamente in un bosco innevato, una valigia piena di soldi, tre uomini che vi s’imbattono per caso. Raimi stempera nel freddo di una ghiacciata provincia americana il suo cinema ridondante e pirotecnico Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [67] – “A Single man”

31 Ottobre 2011 14 commenti

L’ex stilista di Gucci, Tom Ford, co-sceneggiatore e produttore delle pellicola, ha dichiarato di aver letto per la prima volta il romanzo di Isherwood all’inizio degli anni ottanta, quando aveva poco più di vent’anni, rimanendo «toccato dall’onestà e dalla semplicità della storia». Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni [66] – “L’uomo senza passato”

16 Ottobre 2011 7 commenti

manpast1 Il regista usa il tema dell’amnesia per allestire una commedia ghiacciata e corrosiva, in cui l’asprezza dei temi (crisi economiche, professionali, sociali e personali investono tutti i personaggi, eccettuati i teppisti del prologo, che non fanno comunque una bella fine) è sottolineata, senza essere vacuamente enfatizzata… Prosegui la lettura…

Tag:

Una giornata particolare – cinema e architettura

26 Giugno 2011 5 commenti

giornatap_bothNon capita spesso di vedere un film nel luogo in cui è stato girato. Ecco così che assume particolare rilievo l’aver organizzato la visione del film di Scola all’interno dei palazzi Federici in via XXI Aprile.

Una forma di visione “interattiva” dove lo sguardo del cinema si estende più che mai oltre lo schermo e dove le immagini e le sensazioni abbracciano un contesto unico.

Prosegui la lettura…

Tag:

Giardini & Natura. Lo sguardo del cinema (9/6/2011)

10 Giugno 2011 10 commenti

ciakederaarenaCe n’est qu’un debut!

…ma niente sarà più come prima.

Mai più potrete vedere un film senza notare il verde (per la sua presenza o per la sua assenza), la natura e l’uso che il cinema ne fa…

Prosegui la lettura…

Tag:

Habemus papam

20 Maggio 2011 14 commenti

michel_piccoli_habemus_papamREGIA: Nanni Moretti

SCENEGGIATURA: Nanni Moretti, Francesco Piccolo, Federica Pontremoli

ATTORI: Nanni Moretti, Michel Piccoli, Jerzy Stuhr, Renato Scarpa, Margherita Buy, Franco Graziosi, Cecilia Dazzi, Leonardo Della Bianca, Camillo Milli, Roberto Nobile, Gianluca Gobbi, Manuela Mandracchia, Rossana Mortara, Teco Celio, Roberto De Francesco, Camilla Ridolfi, Lucia Mascino, Ulrich Von Dobschutz, Giovanni Ludeno, Francesco Lagi

******************************************************

Tag:

Visioni – “Le intermittenze del cuore” [65]

22 Marzo 2011 Nessun commento

locandinaSaul Mortara, vecchio regista che si prepara a un film biografico su Proust, rivede alcuni momenti salienti della propria vita secondo i moduli della Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni – “Monsieur Verdoux” [64]

9 Marzo 2011 3 commenti

imagesNella Francia a cavallo tra le due guerre mondiali, la crisi economica provoca disoccupazione e difficoltà alle classi sociali più deboli. Henri Verdoux, impiegato bancario, viene licenziato dopo trent’anni di collaborazione Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni “La provinciale” – [63]

15 Febbraio 2011 4 commenti

la-locandina-di-la-provinciale-44859_mediumcinema e letteratura”: “La provinciale” di Mario Soldati  (Italia 1952)

tratto dall’omonimo racconto in “L’imbroglio” ( 1937 di A. Moravia) Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni – M Il mostro di Dusseldorf [62]

10 Febbraio 2011 Nessun commento

MIn una città tedesca (il film è girato a Berlino ma il titolo italiano richiama il caso di cronaca del 1925, che ha ispirato il film, avvenuto a Düsseldorf) la popolazione è Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni – La ragazza del lago [61]

25 Gennaio 2011 7 commenti

ragazza_lago_N

Una  giovane donna, annegata in un lago della provincia friuliana, viene rinvenuta nuda lungo la sponda. Sulla morte misteriosa di Anna, studentessa e giocatrice di hockey, indaga il commissario Giovanni Sanzio, padre ruvido e introverso di Francesca. Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni – Il mio film!!!

13 Gennaio 2011 4 commenti

il mio filmQual’è il tuo film preferito? Dietro questa domanda semplice c’è un mondo fatto di sensibilità e curiosità, di gioco e vita. Nello spirito visionario di condividere la nostra passione per il cinema, abbiamo deciso di riunire in una sola serata le sequenze tratte dai film che ci piacciono di più. Un’unica visione per condividere, proporre e ritrovarsi.

Tag:

Visioni – I due mondi di Charly [60]

14 Dicembre 2010 4 commenti

iduemondidicharlyCharlie Gordon è un uomo ritardato che lavora in una panetteria, dove è vittima degli scherzi crudeli dei suoi compagni. Alice Kinnian, la giovane professoressa della scuola per adulti di Charlie, gli propone di sottoporsi al trattamento dei dottori Strauss e Nemur, che hanno aumentato l’intelligenza di un topo chiamato Algernon e vogliono ripetere l’esperimento su un essere umano…. Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni – Essere John Malkovich [59]

30 Novembre 2010 3 commenti

JohnMalkovich_wide1

Craig Schwart è un burattinaio di scarso successo, vive con la moglie ossessionata degli animali (in casa hanno un cane, un gatto, uno scimpanzé, un’iguana, un furetto e un pappagallo). Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni – Il processo [58]

13 Novembre 2010 3 commenti

perkins-021_smalllunedì 22 Novembre ore 20,40

cinema e letteratura”: “Il processo” di Orson Welles (Francia, Italia 1962)

tratto da “Il processo” di Kafka Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni – La messa è finita [57]

4 Novembre 2010 8 commenti

images-1Don Giulio, sacerdote rimasto su un’isola per alcuni anni, ritorna a Roma, sua città natale, dove gli viene assegnata una piccola parrocchia di periferia. Ristabilisce i rapporti con la sua famiglia e cerca di riprendere i contatti con gli amici d’infanzia…

Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni- Home [56]

27 Ottobre 2010 4 commenti

home-locandinaMarthe, Michel e i loro tre figli vivono isolati lungo un’autostrada costruita da anni e mai inaugurata. Quel tratto d’asfalto è dunque parte del prato davanti a casa, o meglio ancora, parte di un gioco… Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni – Brucio nel vento [55]

23 Settembre 2010 8 commenti

ci_brucio1Oggi ricomincio la corsa idiota. Mi alzo alle cinque di mattina, mi lavo, mi faccio la barba, salgo sull’autobus, chiudo gli occhi, e tutto l’orrore della mia vita presente mi assale…” Prosegui la lettura…

Tag:

“Trovarsi un pò….Ricominciare…” 7° Lanuvio day

26 Agosto 2010 2 commenti

Lanuvio Visioni 7°ter

Film 7° Lanuvio day;
-  ‘Il figlio della sposa’ di Juan José Campanella (2001); 123 min.
-  ‘Meduse’ – di Prosegui la lettura…

Tag:

Buon Ferragosto

15 Agosto 2010 Nessun commento

Ferragosto a Roma…

Pranzo di Ferragosto

Pranzo di Ferragosto

http://www.youtube.com/watch?v=JroegqJ-iEk

Prosegui la lettura…

Tag:

Visioni – Giù al nord [54]

26 Maggio 2010 2 commenti

giùPhilippe Abrams, direttore delle Poste francesi nella città di Salon-de-Provence, sotto le pressioni della moglie cerca in ogni modo di ottenere un trasferimento in una località marittima della costa francese mediterranea. Per questo si finge invalido e ottiene il trasferimento a Sanary-sur-Mer; si fa però ingenuamente scoprire e per non essere licenziato accetta come punizione un trasferimento nel freddo Nord nella piccola cittadina di Bergues, nei pressi di Lille.

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – Quattro minuti [53]

28 Aprile 2010 4 commenti

0cac6bb3f74c65b336139df86a5cf222‘Quattro minuti’ è uno straordinario film-metafora sulla sovversività dell’arte. Lo è a partire dai suoi personaggi, sul loro essere un concentrato di ‘mostruosità’ di vario tipo. A partire dall’antipatia di Traude Krüger, da quel suo atteggiamento perenne di zitella inacidita;

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – La montagna sacra -[52]

16 Aprile 2010 4 commenti

sacraIl cileno Alejandro Jodorowsky, trentacinque anni fa iniziò la realizzazione del film ‘La montagna sacra’ che fu realizzato in Messico negli anni successivi e distribuito in tutto il mondo nel 1973 con grande successo.

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – Un maledetto imbroglio [51]

30 Marzo 2010 Nessun commento

maledetto

‘Quer pasticciaccio brutto?de Via Merulana’

– di Carlo Emilo Gadda

L’opera.Dal più celebre “giallo” della letteratura italiana non verremo mai a sapere chi è il colpevole: come tutti i romanzi di Gadda, infatti, anche il Pasticciaccio è incompiuto, coerentemente con la visione del mondo dell’autore, che concepiva la realtà come un aggrovigliatissimo “garbuglio”, tragicamente impossibile da dipanare per giungere a possederne un qualsiasi bandolo. Prosegui la lettura…

Tag:

6° Lanuvio day – Olè..Olè

21 Marzo 2010 2 commenti

lanuvioI film in programma

- Donna Flor e i suoi due mariti

- Orfeo negro

- Come l’acqua per il cioccolato

‘Donna Flor’ – il romanzo

‘Dona Flor e Seus Dois Maridos’ è uno dei romanzi più conosciuti dello scrittore brasiliano Jorge Amado, pubblicato nel 1966.

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – Lisbon story [50]

12 Marzo 2010 3 commenti

lisbon_story1Tutto comincia con una cartolina che giunge da Lisbona a Francoforte: mittente Friedrich Monroe, regista; destinatario Phillip Winter, amico e tecnico del suono. «Caro Phil. Non posso continuare, S.O.S.! Vieni a Lisbona con tutta la tua attrezzatura… Niente telefono, niente fax, scrivi !». Phillip si mette in moto e parte alla volta di Lisbona. Parte in macchina, il viaggio è lungo, e così può rilassarsi a godere dei paesaggi con la testa libera da tutto il resto. Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – Il cappotto [49]

26 Febbraio 2010 1 commento

il cappottoChe cosa porta Alberto Lattuada, reduce dal successo di ‘Anna’ e dalle certezze della produzione Ponti-De Laurentis per la Lux, ad accettare la proposta della misconosciuta Faro Film di Messina per girare un film che Luigi Comencini ha già rifiutato? Probabilmente la medesima ragione che porterà il regista milanese a diventare uno dei più grandi e dei più sottovalutati registi italiani: la curiosità per una strada non ancora battuta, la voglia di sorprendere per prima cosa se stesso misurandosi con una storia ‘inattuale’ (un racconto russo!) e infine quello spirito polemico che lo spinge in pieno neorealismo a cercare modi e forme espressive capaci di rappresentare un’alternativa proprio allo spirito neorealista.

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – Un uomo a nudo (The swimmer) [48]

11 Febbraio 2010 4 commenti


Il film è stato il primo ruolo cinematografico per Janet Landgard e include dei cameo di Kim Hunter, Cornelia Otis Skinner e Joan Rivers, tra gli altri. Il commento musicale di Marvin Hamlisch sottolinea per piccola orchestra i passaggi drammatici insieme ad altre scene commentate in stile popolare metà anni ’60.

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – IL GIARDINO DEI FINZI CONTINI [47]

26 Gennaio 2010 4 commenti


GIARDINI D’AUTUNNO   di Manuel De Sica Una sera d’inverno del lontano 1968, venne a far visita un mio ‘quasi’ parente (suo padre era stato marito della mia nonna materna),

 

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – IL VENTO FA IL SUO GIRO [46]

15 Gennaio 2010 2 commenti

Quanti mondi ci sono dentro al mondo. E quante unicità ci sono dentro ogni differenza. In un epoca di globalizzazione imperante, a volte quasi obbligatoria, il film di Diritti mette in evidenza i piccoli e grandiosi paesaggi presenti nell’uomo e nella natura.

Prosegui la lettura…

Tag:

une partie de campagne – Maupassant al cinema

15 Dicembre 2009 1 commento

Cos’è che rende speciale la visione di “Une partie de campagne” di Renoir specialmente oggi, a più di settant’anni dalla sua realizzazione? Beh…in parte è lo stesso Renoir a dirlo nella sua prefazione al film: “ho scelto Maupassant perchè amo Maupassant” . Di fatto l’elemento portante della storia è nel racconto dello scrittore, che riesce con parole semplici ma ben collegate tra loro, a trasmettere quell’atmosfera speciale, quei profumi, quello stato di sospensione temporale che solo una gita in campagna riesce ad infondere.

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – L’ARIA SALATA [45]

4 Dicembre 2009 10 commenti

L’aria salata è una sensazione che difficilmente si dimentica. L’odore vagamente acre della salsedine rilascia un senso di pace e di compiutezza che conferisce ad ogni cosa contorni regolari, definiti. Lo sa bene Luigi Sperti, in carcere per l’omicidio di un uomo da quasi vent’anni e destinato a rimanerci per altri dieci. L’aria salata la respira durante il viaggio in nave che lo conduce da Sassari a Roma, trasferito per problemi di epilessia; e tornerà a sentirla in vista di una nuova partenza, forse definitiva….

Prosegui la lettura…

Tag:

il piacere del testo….e la lettura – 2^ serata Maupassant

17 Novembre 2009 1 commento

Sarà perchè lo ricordava ieri Bertolucci nel filmato, sarà perchè il film di Ophuls è come una calamita, ma ieri sera rileggere le parole di Maupassant (con la voce di Jean Servais) è stato un vero "piacere" di lettura e di "visione".

Prosegui la lettura…

Tag:

LA CRITICA SI GUSTA DOPO IL FILM

5 Novembre 2009 1 commento

Invio un interessante articolo di Escobar…a mio avviso illuminante,
specie per come ci poniamo, noi fruitori, nei riguardi delle opere.

Prosegui la lettura…

Tag:

il piacere – richiami e citazioni

1 Novembre 2009 1 commento

Chi mi conosce sa che mi piace molto partire da un film e ricondurre i personaggi e le loro storie ad altri film. Vuoi per il tema trattato, simile o a volte volutamente citato, o per la semplice casualità che nel corso del tempo ha influenzato i registi tra di loro. E così dopo gli interventi precedenti su questo blog al "Piacere" mi sono divertito a cercare immagini che dimostrano come il cinema sia una lunga strada che porta tutti in luoghi diversi ma a volte nello stesso posto.

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI IN LIBRERIA – IL PIACERE [44]

27 Ottobre 2009 4 commenti

Il cinema di Max Ophuls, nel corso del tempo, riesce ancora ad accendere i sensi con la stessa e immutata efficacia. Sarà per i movimenti della macchina da presa che sembra danzare attorno ai corpi, sarà per quella sua costante frenesia che innalza progressivamente il livello di uno stato di ebbrezza che coinvolge uno sguardo consapevole degli inganni artificiali della finzione (che Ophuls si diverte a esibire sin dai décor) e accetta, intenzionalmente, di trovarsi amabilmente drogato.

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – Midnight – la signora di mezzanotte [43]

14 Ottobre 2009 1 commento


La signora di mezzanotte (Usa 1939)

Un film di Mitchell Leisen. Con Claudette Colbert, Don Ameche, John Barrymore Titolo originale Midnight. Commedia, b/n durata 95 min.

Prosegui la lettura…

Tag:

le età della vita – 5° lanuvio day

28 Settembre 2009 2 commenti

Riflettevo, durante la giornata trascorsa a Lanuvio, su come, nei tre film visti, le storie e i loro personaggi, sono tutti sulla strada. Strade, sentieri, binari. Cancelli, barriere, curve, salite e discese. Quale migliore metafora poteva indicare quello che è il cammino di tutti nelle "età della vita". Curve improvvise, rettilinei noiosi, strade belle e panoramiche. Mezzi di trasporto diversi, rincorrendo una mèta con il sole, con la pioggia, di notte o di giorno.
Lo accennavo a Sandro, tra un film e un piatto di pasta, e abbiamo insieme condiviso come tale aspetto sia stato casuale e come è risaltato nelle vicende dei giovanissimi Gordie, Chris, Teddy e Vern (Stand by me), in quelle altalenanti di Joanna e Mark (Due per la strada) e quelle testarde e sagge di Alvin (Una storia vera).
Nella strada si scende, con coraggio e timore. Si affrontano partenze e ritorni. Si scappa e si raggiunge.
Tema semplicemente complesso quello della vita e misteriosamente noto giorno dopo giorno, per accorgersi che rimane sempre sconosciuto.
Convivere con tutti i momenti vissuti. Vederli scorrere sullo schermo in poche ore, notando sicuramente l’assenza di molti altri.
Giornata splendida quella di sabato. Bisogna trovare bene "la strada" per arrivarci ("A Lanuvio non si arriva per caso"). Ogni volta, con sorpresa, si scopre come basta poco per sentirsi in sintonia con tutto.
Tutti in strada allora. Continuiamo i nostri percorsi. E fate caso se notate dei ragazzi con lo zaino, due giovani autostoppisti o un vecchio signore su una motofalciatrice.

Prosegui la lettura…

VISIONI – La conversazione [42]

11 Giugno 2009 2 commenti

Harry Caul (Hackman), misantropo e solitario mago delle intercettazioni, viene incaricato di spiare una coppia di amanti. A poco a poco si convince che i due sono in pericolo di vita. Nel tentativo di prevenire il peggio, confonderà tragicamente vittima e persecutore e finirà, a sua volta, spiato. Scritto e diretto in uno stato di grazia (fu realizzato tra Il padrino I e II), costruito con inquadrature di misteriosa semplicità e onnipresente suggestione, è uno dei più sorprendenti gialli mai ideati e allo stesso tempo la rappresentazione più penetrante e rivelatrice dell’America dell’epoca. La sequenza d’inizio, e quella finale, non somigliano quasi a nient’altro fatto al cinema.

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – via selmi 72 – cinemastation [41]

20 Maggio 2009 5 commenti


Queste borgate

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – EFFETTO NOTTE [40]

9 Aprile 2009 2 commenti

La nuit  americaine [intervista a François Truffaut]

Prosegui la lettura…

Tag:

la visita

26 Marzo 2009 1 commento

Sulla scia dei film sugli anni 50, di cui si è parlato in Settembre a Lanuvio, sto continuando la mia rivisitazione del cinema di Antonio Pietrangeli.

Prosegui la lettura…

Tag:

4° lanuvio day

22 Marzo 2009 3 commenti

Benvenuta primavera…o se preferite, arrivederci inverno!

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI: VIALE DEL TRAMONTO [39]

10 Marzo 2009 2 commenti

Il più caustico e sardonico film nero sul mondo di Hollywood. Melodramma amarissimo con risvolti da horror e sottofondi da commedia. Alcune memorabili scene tra cui la partita a carte con B. Keaton. Sapiente regia: una pietra miliare nell’itinerario di Wilder. Splendide interpretazioni. Su 9 nomination agli Oscar vinse quelli per la sceneggiatura e le musiche (F. Waxman).

Prosegui la lettura…

Tag:

V_post [3]: La II tragica Corazzata Potemkin

27 Febbraio 2009 Nessun commento

A gennaio in una giornata molto piovosa ci siamo ritrovati quasi per caso in un salotto a parlare di percorsi e aspettative. Accompagnati da leccornie e buon vino si è parlato un po’ di tutto, come del resto accade nelle serate dopo_film di Visioni: di programmazione delle visioni, aneddoti, organizzazione delle serate, cortometraggi e molto altro ancora. In ogni incontro emerge sempre l’appunto sulla opportunità di aprire un dibattito o scambio di impressioni a caldo al termine di ogni proiezione. Non è intenzione di Visioni ripetere gli incontri di cinema che Fantozzi era obbligato a seguire nelle sue serate cinefile. Eventuali commenti a caldo vengono rinviati davanti ad un boccale di chiara alla spina. Alle proiezioni di Visioni tutti sono benvenuti.

Prosegui la lettura…

Tag:

PAROLE&VISIONI: Le dodici domande di Vikas Swarup

23 Febbraio 2009 Nessun commento

A volte basta una notizia su un giornale, una moneta con due facce speculari per ingraziarsi la fortuna e andare dritti al bersaglio, cancellando di colpo anni di ingiustizie e di iniquità. Ram Mohammad Thomas è un giovane cameriere proveniente da una delle baraccopoli più grandi dell’India. Dopo aver risposto alle dodici domande di un quiz televisivo e aver vinto un milione di rupie, viene arrestato e torturato dalla polizia per truffa. Grazie all’aiuto del suo avvocato Smita Shah, una generosa quanto misteriosa ragazza che si offre di aiutarlo a respingere le accuse e a incassare il premio, Ram racconterà in prima persona la sua avventura, dimostrando così che la risposta alle dodici domande altro non è che il resoconto di intrecci ed episodi realmente accaduti nella sua pur giovane esistenza. Bingo. Il primo libro di Vikas Swarup, impegnato nel dipartimento affari esteri indiano e improvvisatosi con successo scrittore, ha sbancato in ben trentasei lingue diverse. Scritto in inglese durante uno dei tanti soggiorni londinesi, il bel romanzo dello scrittore indiano racconta con estrema piacevolezza di lettura l’epopea di un giovane nullatenente proveniente dalle baraccopoli che, all’improvviso, si ritrova milionario (e indagato) per aver partecipato al format del millennio: "Chi vuol essere milionario". Ad essere accattivante è proprio la struttura narrativa del romanzo, che ricostruisce a capitoli le vicende che hanno portato il giovane Ram a rispondere alle domande del perfido conduttore televisivo. E se la fortuna (evocata continuamente dal protagonista "beh, non è stato un colpo di fortuna che le domande fossero proprio quelle a cui sapevo rispondere?") funge da leit motiv della narrazione, uno degli spunti più interessanti è sicuramente quello di porre chi legge di fronte ai sintomi di un cambiamento epocale, quel cambiamento che permette anche ai poveri (nel rigido sistema a caste dell’India) di cambiare il proprio status sociale e civile. Internet, media, tecnologizzazione della società, altro non sono che strumenti che pongono i cittadini di una delle nazioni più povere del mondo, a confrontarsi per la prima volta nella loro storia con un sistema occidentale che, pur con tutte le sue contraddizioni, appare più democratico ed emancipato. Un libro da leggere, decisamente più colto ed evocativo della sua rappresentazione filmica.

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – PANE E FIORE [38]

17 Febbraio 2009 4 commenti

Pane e fiore

Prosegui la lettura…

Tag:

V_post.it [2]: Venerdì 13 – Tzameti

13 Febbraio 2009 Nessun commento

Oggi è venerdì 13…

Prosegui la lettura…

Tag:

quel maniaco di stanley

12 Febbraio 2009 Nessun commento

Chi ha visto la mostra su Kubrick a Roma l’anno scorso, non si soprenderà di questo libro di Anthony Frewin Interviste extraterrestri (Edizioni ISBN). Infatti la sua maniacale ricerca e la preparazione prima di ogni film è leggendaria. Lo sa bene chi appunto ha potuto "toccare con gli occhi"  gli innumerevoli appunti che erano presenti alla citata mostra (vedi l’enormità di materiale per il film su Napoleone mai girato).

Prosegui la lettura…

Tag:

V_post.it [1]: City of G… Gondry

5 Febbraio 2009 1 commento

La conclusione di ogni anno porta sempre a fare riflessioni sui progetti in corso. Si tirano le somme. Cosa è rimasto e cosa rimane dei percorsi di visioni?

Prosegui la lettura…

Tag:

OGNI COSA E’ ILLUMINATA…..A META’ [37]

20 Dicembre 2008 4 commenti
Tag:

visioni – a ciascuno il suo [36]

19 Novembre 2008 1 commento

Un cretino, Era un cretino“. Così viene liquidato Paolo Laurana dai suoi “amici”. Così, in poche battute, secche e spietate, viene sotterrata la verità, nascosta, eliminata. E per essere sicuri, ben vengano tonnellate di pietre fatte saltare in aria a coprire corpo e documenti.

Prosegui la lettura…

Tag:

VISIONI – FARGO [35]

5 Novembre 2008 1 commento

Fargo è un capitombolo continuo dell’inettitudine di squallidi uomini alle prese con eventi più grandi di loro. E anche i possibili personaggi "positivi" della storia, i poliziotti (in special modo Marge), il padre della donna rapita, i testimoni, risultano goffi, improbabili, ai limiti della credibilità. I Coen mettono in scena il festival dell’assurdo, dove tutte le figure che attraversano gli  eventi sembrano usciti dal mondo grottesco dei "Freaks" di Ted Browning.

Prosegui la lettura…

Tag:

la doppia vita di veronica – Un non-anniversario di Kieslowski

20 Ottobre 2008 3 commenti


La doppia vita di Veronica

Prosegui la lettura…

Tag:

visioni – LA DOPPIA VITA DI VERONICA [34]

7 Ottobre 2008 1 commento

Ho visto il film dopo gli episodi del decalogo e la trilogia sui colori del regista polacco. Non mi soffermo sulla trama che, come spesso accade nel cinema, pur partendo da una razionale necessità, a volte è solo un pretesto per comunicare altro. Il cinema di Kieslowski, e questo film in particolare, sono intrisi di bellezza e sensibilità, di sentimento e tenerezza. Quando si dice "bello" qui si intende lo splendore del "sentire", di quei moti dell’anima che difficilmente possono essere raccontati e descritti. Kieslowski nel film, riesce a tradurre in immagini e musica questa particolare "impossibilità" che le parole accusano quando si deve spiegare la straordinaria bellezza della sintonia di una vita vissuta tra cuore e passione.

Prosegui la lettura…

Tag:

I luoghi dei film

4 Ottobre 2008 Nessun commento

A volte, il percorso che ci porta al luogo della visione non è solo guidato dalla scelta del film. E’ un pò come andare a far visita ad un vecchio amico. Si assapora da prima l’atmosfera che ci circonderà, l’odore della sala, le facce delle persone e quel senso rassicurante di trovarsi nel posto giusto a fare la cosa che ci piace di più: vedere il film proprio lì.

Prosegui la lettura…

Tag:

Al “Lanuvio day” una riflessione sull’Italia del boom

3 Ottobre 2008 Nessun commento


La "macchina primitiva"

Prosegui la lettura…

Tag:

3° lanuvio day – italia bum bum

28 Settembre 2008 1 commento

Ormai le "giornate di Lanuvio" sono diventate una sorta di "piccolo laboratorio". Sulla scia del "Fregene day", la scelta è quella di seguire una tematica specifica, scegliendo film e documentazioni video che ne testimoniano i contenuti.

Prosegui la lettura…

Tag:

FREGENE DAY – UNA BELLISSIMA OSSESSIONE

8 Settembre 2008 2 commenti

All’ombra della tettoia, con le stuoie parzialmente arrotolate ed il ventilatore coloniale che ruotava lentamente, mi sentivo quasi in un film di Stewart Granger. Poi la tecnica -che oggi permette di gustare un film quasi dovunque- mi ha immerso in altre estati, in un altri abbigliamenti. 

Ho abbandonato la sahariana bianca di Stewart Granger per il lino bianco di Dirk Bogarde. Piccola distanza, si direbbe: entrambi attori londinesi e quasi coetanei.
Ma grande differenza negli stili e nei contenuti. 

Soprattutto perché il film che abbiamo visto “alfresco” era Morte a Venezia, di Luchino Visconti. La tematica principale dell’opera non era certo lo spirito vacanziero, ed il film –a cominciare dal titolo- è sempre stato accompagnato da un senso plumbeo di disfacimento. Tematica che non manca di certo, e che aveva condizionato la mia visione all’epoca, nel lontano 1971.

Prosegui la lettura…

Tag: